Come se scartassi un regalo...

13/07/2017
By Laura Rizzato

A chi non piace, di tanto in tanto, mangiarsi il panino preferito seduti comodamente sul divano di casa? Se oggi è possibile, è perché esistono modalità diverse di take-away… ma anche questi servizi non sono tutti uguali tra loro: dove sta allora la differenza?

Beh, per il panino, per quanto buono possa essere, la differenza la fa anche la scatola! Sembra una banalità, ma è realmente così: più il contenitore rispetta e valorizza il suo contenuto, più svolge bene la sua funzione.

Una dimostrazione? Dalla storia del take-away di Panino Giusto, ecco la confezione scelta per il brand: un ecobox realizzato con materiali biodegradabili e riciclabili al 100% che garantisce la sua conservazione nel tragitto verso casa; la chiusura sigillata con una fascetta di cartone color “verde Panino Giusto” che rende la scatola molto graziosa, oltre a dare la garanzia di qualità, autenticità e freschezza, l’indicazione del nome del panino... e l’augurio di un buon appetito!

Una scatola realizzata dalla Tipografia-Litografia A. Scotti, azienda che esiste dai primi anni Sessanta ed è arrivata oggi al terzo passaggio generazionale.

Tutto è iniziato in un classico retrobottega di cartoleria: si stampavano biglietti da visita, carte intestate, buste e partecipazioni nuziali. Ma, anche se sono passati gli anni, ha mantenuto i tratti distintivi che l’hanno caratterizzata fin dall’inizio: piacere del bello, conoscenza, operosità e senso pratico.

Oggi la Tipografia-Litografia A. Scotti è una delle aziende italiane leader nella produzione e distribuzione di materiale stampato, grazie all’integrazione fra i reparti di assistenza e sviluppo, prestampa, stampa, confezionamento, stoccaggio e logistica per garantire al cliente un servizio di affidabilità e velocità di esecuzione del progetto. 

Con il passaggio alla terza generazione Scotti, sono stati migliorati i servizi già offerti – come stampa di monografie e bilanci, depliant, cataloghi, riviste, scatole, tovagliette e astucci - investendo sull’avanzamento dei macchinari e sul personale altamente qualificato e specializzato. Ma sono anche stati introdotti nuovi servizi - come la logistica integrata - che offrono al cliente un nuovo tipo di rapporto con il fornitore attraverso un servizio di qualità nella realizzazione del progetto.

Insomma, qui si parla di professionisti.

Il risultato? Quando a casa aprirai la scatola, sarà come vivere l’esperienza di scartare un regalo


precedente
03/07/2017

Touch-Me...L

By Laura Rizzato