Il panino di Salvini

17/04/2018
By Redazione
Il panino di Salvini

Anna Prandoni

Leggiamo su Il Post questa notizia e rimaniamo senza parole!
https://www.ilpost.it/flashes/matteo-salvini-hamburger
Per chi non avesse voglia di seguire il link, l’informazione è questa: Matteo Salvini, leader della Lega Nord, dopo aver propugnato la massima attenzione all’italianità del suo nutrimento, viene sorpreso a mangiare un bell’hamburger.
Probabilmente il segretario non frequenta molto Milano nelle ultime settimane, e non ha visto il nostro tram che promuove la nuova app!
E di conseguenza non ha ancora scaricato la prima APP che certifica e censisce tutti gli autentici panini italiani, e forse ha avuto un dubbio su quale panino scegliere per la sua pausa. 
Se volesse davvero nutrirsi solo con autentici panini italiani, il nostro consiglio è di scaricarla subito, geolocalizzarsi e poi scegliere quello che fa per lui tra gli oltre 500 panini che di trovano all’interno di questa ricca guida.
Noi l’abbiamo fatta senza alcun intento nazionalista, ma vorremmo che fosse un vademecum per tutti coloro che tengono alle tradizioni e agli ingredienti del nostro Paese e per tutti coloro che - come noi - vogliono valorizzare e tutelare l’artigianalità italiana qui e nel mondo
Con buona pace degli hamburger, dei proclama e dei governi ancora da costruire. 

Alberto Capatti

Di hamburger ne abbiamo certificato uno, Il Bel Paese, e quindi dobbiamo prendercela con McDonald's, dimenticando che Marchesi con adagio e vivace ha complicato il gioco delle identità territoriali. Il panino è dunque come la politica italiana, stellata, forzata, legata e democraticamente pulviscolare.
A suo tempo, avevo ideato il "trumpanino", ma non  avrei difficoltà ad estendere questo gioco a tutte i partiti, anzi facciamolo insieme. Forza Italia è forse un hamburger senza quella carne che è finita nel Macleghista? Oppure, fra le due fette ha biglietti facsimili, vero
parmacotto stampato dalla zecca e dal suo fondatore?
E il panRenzino oltre al prosciutto toscano ha altri ingredienti?
Dimmelo tu… anzi, ditemelo voi lettori!


successivo
30/07/2018

Ancestrale, birra e mare

By Anna Prandoni