Il pane del futuro di Antonio Cera

19/05/2017
By Laura Rizzato

Antonio Cera, fornaio economista pugliese, ha aperto con una conferenza stampa la prima edizione dell’Evento Nazionale del pane Grani Futuri, che si terrà dal 17 al 19 giugno a San Marco in Lamis nel Gargano. 

Quello di Antonio è un pane “che fa bene alla cultura", perché ha tutto il sapore della tradizione, della maestria e dei profumi del territorio pugliese. Ma è un pane che guarda anche al futuro, perché ha intrapreso una strada che culminerà con la firma del Manifesto Futurista del Pane lunedì 19 giugno. 

 

Noi - questo pane - l’abbiamo degustato durante la conferenza stampa, accompagnato dai piatti e dai vini scelti dall'eclettica chef stellata Viviana Varese del ristorante Alice di Milano. 

 

L’evento sarà un percorso “in lievitazione” che va dalla mietitura al pane, fatto di laboratori, degustazioni street food, mostre sui pani regionali e dibattiti per far conoscere e festeggiare lo storico protagonista della buona tavola italiana a partire dall’esperienza centenaria del Forno Sammarco

E alla fine di tutto, una cena di gala a base di pane secondo l’interpretazione di chef stellati come Riccardo Monco e Luca Lacalamita (Enoteca Pinchiorri), Nicola Fossaceca (Al Metrò), Errico Recanati (Andreina), Angelo Sabatelli (ristorante Angelo Sabatelli), Michelangelo Doria (ora al ristorante Tenuta di Blasig) e la stessa Viviana Varese

 

E tu che fai? Ci vediamo alla festa? Mandaci su Facebook le tue foto dell'evento!


precedente
16/05/2017

Il prosciutto cotto

By Fabio Zago
successivo
22/05/2018

Il pane, veicolo di solidarietà

By Roberto Magro