Sandwich ai 5 cereali con insalata russa

01/03/2018
By Alex Revelli Sorini
Sandwich ai 5 cereali con insalata russa

Ci sono panini che potrei definire regali. Perchè? Perché hanno al loro interno qualcosa di straordinario e molto gustoso. Sto pensando all'insalata russa che mia nonna mi preparava per le feste e che regolarmente finiva tra due fette di pane toscano.

L'insalata russa è la più nota delle insalate del gruppo "insalate composte di verdure cotte o miste di cotte e crude". È costituita da tocchetti di verdure lessate e patate, il tutto condito con salsa maionese; ne esistono numerose varianti, a seconda delle tradizioni locali e familiari, in cui si prevede l'aggiunta di ulteriori ingredienti. È diffusa in numerosi paesi del mondo.

Questa preparazione si cominciò a diffondere in Italia alla fine dell'Ottocento come prova la ricetta inserita nel noto libro di cucina "Re dei cuochi", nell'edizione del 1868. All'inizio del Novecento Pellegrino Artusi lo inserì in una delle riedizioni della sua opera di culinaria e Ada Boni la riportò nel Talismano della felicità nel 1929. Negli anni Trenta del Novecento era ormai un piatto popolare in tutta Italia.

Esistono varie ipotesi sull'origine dell'insalata russa, riportate variamente dalle varie fonti. La difficoltà di risalire all'origine di questo piatto risiede anche nelle varie ricette, anche molto diverse tra loro, con le quali esso viene preparato.

L'insalata russa è un'ottima farcitura per quasi tutti i generi di panini, ma la consiglierei protagonista in un regale sandwich fatto con un pane in cassetta ai cinque cereali. 


precedente
21/02/2018

Un panino Squisito

By Daniele Reponi