Pane e olio: il lato gourmet della semplicità

25/04/2018
By Daniela Guaiti
Pane e olio: il lato gourmet della semplicità

Bruschetta, fettunta, panunto e via elencando: questa semplice merenda contadina, diffusa in tante regioni italiane, si prepara con gli ingredienti più genuini e buoni della tradizione mediterranea, il pane e l’olio, si arricchisce di volta in volta dell’intensità dell’aglio, della freschezza del pomodoro, del profumo mediterraneo del basilico. Ma non basta: con un tocco di fantasia la bruschetta si fa di volta in volta pranzo veloce o antipasto, elemento di un buffet o di un picnic, forte di tante varianti e dell’aggiunta di ingredienti e aromi sempre diversi. Un gioco gourmet, ancora più facile e stuzzicante se si hanno a disposizione i giusti ingredienti. E Pietro Coricelli, storica azienda olearia umbra, offre una vetrina tanto ampia e ricca da trasformarsi in una tavolozza per realizzare le più sfiziose bruschette. Si possono scegliere gli oli aromatizzati: il basilico, l’origano, la menta, il limone, l’aglio, il timo, l’arancia, il tartufo, il peperoncino, la curcuma, lo zenzero e la cannella incontrano il miglior extravergine per dar vita a condimenti profumatissimi. Oppure spaziare nella linea Ethnos, oli ricercati e preziosi, che si ispirano alle tradizioni gastronomiche di Paesi anche lontani: argan, chia, avocado, cocco, zucca, canapa, noce, sesamo  in una linea dedicata ai cultori del gusto, che cercano l’abbinamento ideale tra olio e ricetta. Senza dimenticare gli amanti del classico, che troveranno un prodotto ideale nell’eleganza della limited edition Riserva del Presidente, 100% extravergine italiano ottenuto con le olive raccolta nell’oliveto di famiglia Coricelli a Spoleto, perfetto per la classica bruschetta: pane tostato, poco sale e olio buono.

E poi? Le idee non mancano: l’olio di zucca è il complemento ideale per una bruschetta mediterranea, con pomodorini e olive; quello al tartufo si sposa con stracciatella di bufala e alici in un incontro gourmet. E per chi vuole stupire, una bruschetta cheescake da preparare con pane abbrustolito, ricotta fresca, fragole e Olio di Chia.

BRUSCHETTA ROBIOLA, FICHI E OLIO DI NOCE

INGREDIENTI PER 12 PORZIONI

6 fichi secchi
12 fettine di pane
½ tazza di aceto di vino rosso
¼ tazza olio extravergine di oliva
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di noci sgusciate
olio extra vergine di oliva
robiola
Olio di noce

PREPARAZIONE

Unite in una casseruola l’aceto di vino rosso, lo zucchero e i fichi secchi con ¼ di tazza di acqua e portare lentamente a ebollizione. Togliete dal fuoco e lasciate riposare per il tempo necessario affinché i fichi si ammorbidiscano: occorreranno circa 30 minuti.
Tagliare a metà i fichi. (In alternativa potete utilizzare 6 fichi freschi e tagliarli direttamente a metà).
Tritate finemente le noci e aggiungete al trito ¼ di tazza di olio extravergine di oliva, amalgamando con cura.
Tostate le fette di pane su una griglia.
Spalmate la robiola a temperatura ambiente su una fettina di pane tostato e adagiatevi sopra una metà di fico e le noci tritate. Condite con un filo di olio di noce e servite.