Il panino di campagna, da Vinoir

04/07/2018
By Anna Prandoni
Il panino di campagna, da Vinoir

Vinoir è la realizzazione di un sogno di due ragazzi che dal mondo del web hanno deciso di dedicarsi anima e corpo al mondo del vino e dell’accoglienza

E dopo tanti anni a costruire siti, eccoli alle prese con un’enoteca prima, e con un vero e proprio ristorante oggi, che sui Navigli milanesi porta a tavola bicchieri pieni di storie e piatti densi di sapore e di memoria

All’inizio Gianluca e Maddalena erano soli, man mano il lavoro è cresciuto e la famiglia anche: ecco quindi Pietro e Andrea in cucina, e Mara in sala, a condividere questa idea di Sardegna allargata a Milano. 

Ed è proprio la Sardegna la protagonista del grande panino che ci hanno regalato: un condensato di sapori isolani, da cui i tre uomini provengono, che racconta meglio di mille parole il loro attaccamento all’isola e il loro approccio in cucina: concreto, solido, di sostanza e di sapore. 

Tra due fette di pane di semola della Cascina Sant’Alberto, hanno messo una tartare di pecora cruda, frollata sotto erbe e caffè e poi tritata a mano con qualche mora per smorzare tutta la potenza dei sapori, e infine condita con olio, sale e pepe. A questo hanno aggiunto qualche cucchiaio di ricotta mustia posta a fondere con un po’ di latte. Il panino è poi completato con qualche foglia di pimpinella e polvere di porro affumicato.

È Mara a scegliere l’abbinamento migliore, ovviamente con un vino sardo, naturale come tutti quelli serviti qui: Dettori bianco di Alessandro Dettori, un grande vino di campagna, Vermentino vinificato in purezza. 

Non riuscite a passare da loro a Milano? Hanno anche uno shop on line: purtroppo non vendono i panini, ma i vini sì! 

https://vinoirshop.myshopify.com

https://vinoir.com/

Ripa di Porta Ticinese 93b, Milano

 

Guarda la diretta qui!

Il panino di campagna, da Vinoir Il panino di campagna, da Vinoir Il panino di campagna, da Vinoir Il panino di campagna, da Vinoir
Il panino di campagna, da Vinoir Il panino di campagna, da Vinoir Il panino di campagna, da Vinoir Il panino di campagna, da Vinoir