Fernando Tommaso Forino: la Mortadella della memoria

14/11/2017
By Daniela Guaiti

«Sono cresciuto a pane e ‘mortazza’» spiega Fernando Tommaso Forino, giovane e talentuoso chef, per raccontare il “suo” panino. È il panino con la mortadella che gli è rimasto nel cuore, quello che gli preparava la nonna e poi la droghiera Pina di Fuorigrotta, cittadina Napoletana, ogni mattina prima di andare a scuola per una sostanziosa merenda, che si trasforma in un panino gourmet. Ventisettenne, campano, Forino negli ultimi due anni ha lavorato con lo chef stellato Emanuele Mazzella, e ora con il collega Adriano Mangia è alla guida della cucina del Bistrò Villa Porro a Induno Olona, in provincia di Varese.

Reinterpretando i sapori semplici e genuini della sua infanzia, lo Chef Forino ha ideato per i suoi ospiti “Amor Ricordo”, un panino che vede protagonista la mortadella abbinata ad ingredienti che profumano di Sud: stuzzicanti pomodorini secchi, foglie di scarola riccia e provolone del Monaco, uno dei prodotti simbolo della sua terra.

 

Amor Ricordo

Ingredienti:

Una baguette da 100 g

Mortadella 60 g

Provolone del Monaco 30 g

Pomodori secchi 10 g

Scarola Riccia 30 g

Olio extravergine di oliva

Tagliare la baguette farcirla con mortadella, provolone, pomodori secchi e scarola. Il tutto condito con un filo d’olio extravergine d’oliva.


precedente
13/11/2017

Pavese in purezza

By Anna Prandoni
successivo
05/07/2019

Storia di una vaschetta di speck

By Laura Rizzato